polemos bambini

 

formazione Kids-provvisorio



Ricerca Avanzata
Area Download
Mostra Carrello
Il carrello è vuoto.
  • Il tempo i luoghi gli uomini
  • la realta come passione
  • Chiaracucina
  • Quando le volpi si sposano
  • Elegia delle donne morte
  • Io volevo parlare con te
  • Le rughe sulla frontiera
  • Abbiamo problema
  • Arrangiamenti
  • Lucjy Strike
  • Non con un lamento
  • Fellini e Manara
  • Marineide lo stradivari rubato
PDFStampaE-mail
Non con un lamentoOfelia in the Dog Days

Nonni che narrano

Le fiabe rievocate da Licia Callari sono veicolo ideale per accompagnare il bambino lungo i sentieri della vita, tenendo strette le mani dei nonni impegnati nella narrazione.

( Navarra Editore )
Chiama per il Prezzo

Chiedi un'informazione riguardo questo prodotto

NONNI CHE NARRANO

Fiabe e materiali di riflessione

di Licia Adalgisa Callari

prefazione di Roberto Lagalla

 

Le fiabe rievocate da Licia Callari sono veicolo ideale per accompagnare il bambino lungo i sentieri della vita, tenendo strette le mani dei nonni impegnati nella narrazione.

 

Nonni che narrano. Fiabe e materiali di riflessione della professoressa Licia Adalgisa Callari è un lavoro che si avvale di due speculari strutture: da un lato le quattro fiabe narrate nel testo, “una voce antica che l’Autrice ha reso nuova nelle sue parole mutate in sogno” – come scrive nella prefazione Roberto La Galla, rettore dell’Università di Palermo - che hanno per protagonisti non solo figure tipiche delle fiabe, come fate e gnomi, ma anche elementi della natura che prendono le sembianze di creature delicate ma dalla forte personalità, disposte a battersi per amore, per la propria libertà, per superare conflitti interiori. Esse sono onde del mare, scintille di fuoco, luci profuse per intere vallate.

Dall’altro lato, alle fiabe seguono cinque contributi di studiosi del settore – Francesca Anello, Angela Maria Di Vita, Valeria Granatella, Lorenzo Kirchner, Gioacchino Lavanco, Agata Maltese, Anna Maria Pepi e Lidia Scifo – che hanno analizzato lo strumento della fiaba da diversi punti di vista, nella sua funzione sociale, didattica, affettiva.

 

 

Licia A. Callari è ricercatrice universitaria all’Università di Palermo, dove ricopre l’insegnamento di Teatro e Drammaturgia. Studiosa del mondo classico, ha sviluppato l’interesse per ogni forma di spettacolo riguardante l’antichità e il teatro greco e latino, dedicando particolare attenzione alla continuità temporale del mito e alla sua universalità.

Ta le sue pubblicazioni: La cena come spettacolo e lo spettacolo come cena nel Satyricon di Petronio (1995), Donne di spettacolo nella Roma antica (2001), Il rito arcaico: interpreti, spettacolarità e spettacolarizzazione (2004), Tempus erat tempus est. Un’epica del quotidiano (2005), Il diritto alla sepoltura e il lutto delle madri dalle Supplici di Euripide (2011), Lungo il filo di Arianna. Voci del mito al femminile (2012). In collaborazione con Alessandra Dino ha curato il libro Coscienza e potere. Narrazioni attraverso il mito (2009) e pubblicato Liberi di scegliere. Due racconti teatrali (2011).

 

alt

 

Navarra Editore

Categoria: F.C.

Anno: 2013

Pagine: 96

Prezzo: 10,00 €

ISBN: 978-88-95756-89-9

Formato: 14x21

Distribuzione nazionale Messaggerie Libri
Promozione nazionale: Goodfellas
Distribuzione e promozione per la Sicilia: MM Distribuzione Libraria









* HOME - NORME PER L'INVIO DEI MANOSCRITTI - LAVORA CON NOI - DISTRIBUZIONE - NOTE LEGALI - CERCA *