bambini

Kids-provvisorio

formazione1



Ricerca Avanzata
Area Download
Mostra Carrello
Il carrello è vuoto.
  • Il tempo i luoghi gli uomini
  • la realta come passione
  • Chiaracucina
  • Quando le volpi si sposano
  • Elegia delle donne morte
  • Io volevo parlare con te
  • Le rughe sulla frontiera
  • Abbiamo problema
  • Arrangiamenti
  • Lucjy Strike
  • Non con un lamento
  • Fellini e Manara
  • Marineide lo stradivari rubato
PDFStampaE-mail
Il FormularioIl rischio ambientale in Sicilia e l'emergenza salute

Il libro delle vergini imprudenti

Caterina, Agata, Lucia, Rosalia, Teresa e Chiara, sei protagoniste per un romanzo a 12 mani che indaga l’universo femminile nelle sue mille sfaccettature. Sei figure di donne destinate a rimanere nell’immaginario.

( Navarra Editore )
€14.00

Chiedi un'informazione riguardo questo prodotto

IL LIBRO DELLE VERGINI IMPRUDENTI

Romanzo Collettivo

di Enzo Di Pasquale, Rossella Floridia, Adriana Iacono,

Beatrice Monroy, Muriel Pavoni, Elena Pistillo

 

Caterina, Agata, Lucia, Rosalia, Teresa e Chiara, sei protagoniste per un romanzo a 12 mani che indaga l’universo femminile nelle sue mille sfaccettature. Prendendo spunto dalla parabola delle dieci vergini del Vangelo, un omaggio alle donne, un inno all’amore tra i sessi, tra genitori e figli, tra amiche e sorelle.

 

Cinque storie ma un unico intreccio, che lega le donne-sante tra di loro e si regge su due luoghi d’incontro: un blog, creato da Caterina, piattaforma di confidenze e bugie; lo studio di una psicoterapeuta, la dottoressa Chiara, in cui le altre protagoniste s’incontrano, che verrà poi simbolicamente chiuso per chiudere anche il romanzo, con una forte esperienza di esilio volontario della stessa Chiara.

Le tematiche trattate sono tipicamente femminili: la maternità, la comunicazione tra l’emisfero maschile e quello femminile, i rapporti tra genitori e figli, la violenza sulle donne, la rinuncia, i rapporti amorosi.

La parabola delle vergini prudenti fa da rete di contenimento a queste cinque storie di donne che portano emblematicamente il nome di cinque importanti figure di sante, che hanno subito il martirio. Una rete, che in molti casi, imbriglia le protagoniste – al pari dei doveri quotidiani e delle etichette sociali – che vorrebbero forare per dare più spazio a una vita mai scontata, a scelte difficili ma liberatorie, a rivelazioni sorprendenti che alterano precari equilibri.

Un interrogativo permane su tutta la struttura: sono davvero vittoriose le vergini prudenti che sanno aspettare e alimentano la fiamma delle loro lampade, o forse meritano più valore le imprudenti che con coraggio affrontano il percorso della vita al buio?

 

Sei figure di donne destinate a rimanere nell’immaginario, in cui immedesimarsi e confrontarsi, con cui dialogare o da cui prendere le distanze. In ognuna di loro le difficoltà del nostro vivere quotidiano, dipinte con una straordinaria potenza narrativa.

alt

Navarra Editore

Categoria: Narrativa

Collana: Narrativa

Anno: 2014

Pagine: 200

Prezzo: € 14,00

ISBN: 978-88-98865-01-7

Formato: 14x21

 

DISTRIBUZIONE NAZIONALE: MESSAGGERIE LIBRI
PROMOZIONE: NFC
DISTRIBUZIONE E PROMOZIONE PER LA SICILIA: MM DISTRIBUZIONE LIBRARIA

 

Gli autori:

Da un’intuizione di Beatrice Monroy, un racconto di Rossella Floridia e la parabola delle dieci vergini dal Vangelo secondo Matteo, nasce la discussione sul tema della prudenza, qualità che sembra debbano possedere le donne. Dal nucleo iniziale, che include anche Elena Pistillo, la discussione si allarga ad altre due scrittrici: Muriel Pavoni e Adriana Iacono, e finisce col materializzarsi nella scrittura di questo romanzo collettivo. L’epilogo al maschile di Enzo Di Pasquale ci regala una ironica e spiazzante conclusione.

 

Enzo Di Pasquale vive a Castellammare del Golfo, dove insegna Italiano presso le scuole elementari. Giornalista pubblicista, ha diretto testate di periodici, televisioni e radio locali, collaborando con i maggiori quotidiani dell’isola. Ha pubblicato i romanzi Ignazia (Fazi 2009), Un'isola chiamata zingaro (Ernesto Di Lorenzo 2013). È coautore del romanzo collettivo Un'estate a Palermo (Ernesto Di Lorenzo Editore 2011).

 

Adriana Iacono vive ad Agrigento, insegna Inglese. Ha pubblicato racconti, articoli e recensioni su: La Mosca di Milano, Writers Magazine Italia, Vibrisse, Fuorivista, Suddovest. Suoi racconti sono presenti in libri editi da Giulio Perrone Editore. Ha recensito numerosi romanzi per i premi letterari della casa editrice Delos Books. Nel 2009 ha curato la pubblicazione dell'antologia Alice nelle città. Per L'Aquila.

 

Rossella Floridia, palermitana, conduce laboratori di scrittura. Ha pubblicato racconti su riviste letterarie ed è tra gli autori del romanzo collettivo Un'estate a Palermo (Ernesto Di Lorenzo Editore 2011).

 

Beatrice Monroy, vive a Palermo, conduce laboratori di scrittura e narrazione anche in situazioni del disagio, è narratrice e scrittrice. I suoi ultimi scritti sono: Niente ci fu (La Meridiana Editore 2012), Oltre il vasto Oceano (Avagliano Editore 2013) con cui ha vinto il premio Kaos. Con questa casa editrice ha pubblicato nel 2011 il romanzo Elegia delle donne morte.

 

Muriel Pavoni, nata a Imola nel 1973, scrive racconti, è autrice della raccolta La discarica degli acrobati sbadati (Giraldi Editore 2011).

 

Elena Pistillo, attrice di teatro, diplomata presso la Scuola di Teatro Teatés diretta da Michele Perriera. Docente di dizione, conduce laboratori teatrali presso scuole pubbliche e private. Autrice di racconti, tra cui Polizia Polizia all’interno di Un’estate a Palermo (Ernesto Di Lorenzo Editore 2011).









* HOME - NORME PER L'INVIO DEI MANOSCRITTI - LAVORA CON NOI - DISTRIBUZIONE - NOTE LEGALI - CERCA *