Kids-provvisorio

formazione1



Ricerca Avanzata
Area Download
Mostra Carrello
Il carrello è vuoto.
  • Il tempo i luoghi gli uomini
  • la realta come passione
  • Chiaracucina
  • Quando le volpi si sposano
  • Elegia delle donne morte
  • Io volevo parlare con te
  • Le rughe sulla frontiera
  • Abbiamo problema
  • Arrangiamenti
  • Lucjy Strike
  • Non con un lamento
  • Fellini e Manara
  • Marineide lo stradivari rubato
PDFStampaE-mail
Elegia delle donne morteFecondazione assistita: perché non si riproducano chimere

Era di passaggio
Visualizza Ingrandimento


Era di passaggio

Prezzo: €16.00

Chiedi un'informazione riguardo questo prodotto

ERA DI PASSAGGIO
Cronache, curiosità, articoli su Peppino Impastato
di Salvo Vitale

 

Peppino Impastato raccontato da chi più di tutti gli è stato vicino, Salvo Vitale, amico e compagno, che insieme a lui dai microfoni di Radio Aut si scagliava contro Badalamenti, ribattezzandolo “Tano Seduto”.

 

Dal momento della morte di Peppino, avvenuta per mano della mafia il 9 maggio 1978, Salvo Vitale si è battuto per preservarne la memoria.
Il suo lavoro più noto è “Nel cuore dei coralli” (Rubbettino 1996), una biografia su Peppino Impastato, alla quale si è ispirata la sceneggiatura del film “I cento Passi”, in cui Salvo è uno dei protagonisti.

 

Salvo Vitale ha condiviso con Peppino la militanza politica, le scelte e i momenti di lotta, all'interno di un personale rapporto di amicizia che lo ha impegnato costantemente a conservarne la memoria, a tutelarla da possibili mistificazioni, a leggere e dare un contributo a tutto quello che è successo prima e dopo il tragico momento della morte.
In questo senso, Era di passaggio. Cronache, curiosità, articoli su Peppino Impastato rappresenta il contributo più completo dell’autore, che ha raccolto e qui pubblicato materiali di origine differente, dalla stampa, sia cartacea che digitale, a stralci di discorsi pubblici, associati tra loro a formare un profilo complesso, non solo di Impastato ma anche della società dei nostri giorni.
Dall’altro lato, l’autore si sofferma su tempi più recenti, informando il lettore delle tante occasioni in cui la figura di Peppino è stata mistificata, ignorata, quando non offesa, negli ambiti più vari, dalla toponomastica, alla scuola pubblica, al mondo della pubblicità.

 

Il lavoro più completo mai portato avanti su Peppino Impastato, un contributo importante affinché non si faccia di lui un'icona dell'antimafia, ma un punto di riferimento per la costruzione di quel mondo di uguaglianza per il quale ha sacrificato la vita.

 

L'autore: Salvo Vitale è nato a Cinisi nel '43. Nel 1969 si è laureato in Filosofia all’Università di Palermo ed ha insegnato Filosofia e Storia nei licei.  Tra i suoi scritti: “Quasi un urlo di libertà” (Edizioni della Battaglia 1996),  “Peppino è vivo” (Edizioni EGA 2008), “Onda Pazza” (Stampa Alternativa 2008) , “Onda Pazza 2” (Stampa Alternativa 2009), “Radio Aut” (Edizioni Alegre 2008), “La radio dei poveri cristi di Danilo Dolci” (Navarra Editore 2008), “Amore non ne avremo” (Navarra Editore 2008), “Arrangiamenti. Rabbia in versi (2006-2011)” (Navarra Editore 2011), “Il tempo, i luoghi, gli uomini” (Navarra Editore 2013), “Cento passi ancora” (Rubbettino 2014). Attualmente scrive su Antimafia Duemila e si occupa di educazione antimafia nelle scuole, cura il sito www.ilcompagno.it e collabora con l’emittente  Telejato.

copertina era di passaggio 300 per web

Navarra Editore
Categoria: Saggistica
Collana: Officine
Anno: 2016
Pagine: 192
Prezzo: 16,00 €
ISBN: 978-88-98865-46-8
Formato: 14x21

DISTRIBUZIONE NAZIONALE: MESSAGGERIE LIBRI
PROMOZIONE: NFC
DISTRIBUZIONE E PROMOZIONE PER LA SICILIA: MM DISTRIBUZIONE LIBRARIA





Recensioni Clienti:

Nessuna recensione disponibile per questo prodotto.
Autenticati per poter scrivere una recensione.


* HOME - NORME PER L'INVIO DEI MANOSCRITTI - LAVORA CON NOI - DISTRIBUZIONE - NOTE LEGALI - CERCA *