Kids-provvisorio

formazione1



Ricerca Avanzata
Area Download
Mostra Carrello
Il carrello è vuoto.
  • Il tempo i luoghi gli uomini
  • la realta come passione
  • Chiaracucina
  • Quando le volpi si sposano
  • Elegia delle donne morte
  • Io volevo parlare con te
  • Le rughe sulla frontiera
  • Abbiamo problema
  • Arrangiamenti
  • Lucjy Strike
  • Non con un lamento
  • Fellini e Manara
  • Marineide lo stradivari rubato
PDFStampaE-mail
No, io non giuroNonni che narrano

Non con un lamento
Visualizza Ingrandimento


Non con un lamento

Prezzo: €10.00

Chiedi un'informazione riguardo questo prodotto

NON CON UN LAMENTO
Peppino Impastato, vertigini di memorie
di Giorgio Di Vita 


Un appassionante romanzo autobiografico, un viaggio di ritorno da Roma alla Sicilia, gli anni Settanta, le manifestazioni studentesche, le comuni, il sequestro Moro e soprattutto Peppino Impastato. Raccontato da chi ha condiviso con lui un pezzo di Storia.

 

Dopo trent’anni Giorgio Di Vita, romano di origini siciliane, fa ritorno in quella Sicilia in cui negli anni Settanta trascorreva le vacanze estive vicino Cinisi, dove ebbe modo di conoscere Peppino Impastato e di partecipare alla ben nota esperienza di Radio Aut.

Fumettista Disney, autore per Giunti (finalista Premio Gigante delle Langhe 2010, primo premio Mariele Ventre 2011 e Laura Orvieto 2011) nel romanzo autobiografico Non con un lamento l’autore, sul filo dei ricordi, ricostruisce il clima politico-culturale degli anni Settanta. La narrazione inizia dall’atterraggio dell’aereo che sta riportando Giorgio sulla costa siciliana. Partendo dai giorni nostri e andando indietro con la memoria, subito i ricordi si allacciano ad annose questioni che legano quel territorio a Cosa Nostra: dalla costruzione dell’aeroporto di Punta Raisi all’incidente aereo di Montagna Longa nel 1972, che vide un DC8 dell’Alitalia scontrarsi sulla parete rocciosa con 115 persone a bordo.

Di Vita racconta Peppino Impastato, in camicia militare e zoccoli, sigaretta sempre alle labbra; i pomeriggi con lui a Radio Aut, lanciando messaggi a “Tano Seduto”, comandante della riserva di “Mafiopoli”, e poi le manifestazioni studentesche, il sequestro Moro, arrivando a comprendere vicende di raggio internazionale, come quelle di Petra Krause e dell’Ayatollah Khomeiny. Il lavoro di Di Vita non è solo una raccolta di memorie ma è piuttosto una proposta, di analisi e confronto, che rivela quanto ancora ci sia da dire sulla figura di Peppino Impastato, al di là degli stereotipi. Per questo Non con un lamento torna oggi ripubblicato dopo il successo della prima edizione, in una nuova versione aggiornata.

Giorgio Di Vita, disegnatore Disney e già finalista al Premio Gigante delle Langhe 2010 con “Il bambino delle ombre” (Giunti), racconta in Non con un lamento l’esperienza giovanile in Radio Aut e l’amicizia con Peppino Impastato.

 

L'autore: Giorgio Di Vita, romano di origini siciliane, è un apprezzato autore di fumetti, che ha collaborato come redattore e illustratore con le principali case editrici italiane. Nel 1993 dopo l’incontro con Giovan Battista Carpi entra nel gruppo dei disneyani di cui tutt'ora fa parte. “Non con un lamento” è il suo secondo romanzo, dopo "Il bambino delle ombre" (Giunti Editore, 2010), oggi ripubblicato in una nuova edizione aggiornata.

 

anon_con_un_lamento_200

Navarra Editore

Categoria: Narrativa

Anno: 2015

Pagine: 128

Prezzo: 10,00 €

ISBN: 978-88-98865-15-4

Formato: 14x21

 

DISTRIBUZIONE NAZIONALE: PDE

PROMOZIONE NAZIONALE: I LIBRI FUORI DAI LIBRI

DISTRIBUZIONE E PROMOZIONE SICILIA: MM DISTRIBUZIONE LIBRARIA srl

 

GENNAIO 2015






Recensioni Clienti:

Nessuna recensione disponibile per questo prodotto.
Autenticati per poter scrivere una recensione.


Forse potresti essere interessato a questo(i) prodotto(i)

€5.00


€5.00



* HOME - CONTATTI - NORME PER L'INVIO DEI MANOSCRITTI - LAVORA CON NOI - DISTRIBUZIONE - NOTE LEGALI - CERCA *