polemos bambini

 

formazione Kids-provvisorio



Ricerca Avanzata
Area Download
Mostra Carrello
Il carrello è vuoto.
  • Il tempo i luoghi gli uomini
  • la realta come passione
  • Chiaracucina
  • Quando le volpi si sposano
  • Elegia delle donne morte
  • Io volevo parlare con te
  • Le rughe sulla frontiera
  • Abbiamo problema
  • Arrangiamenti
  • Lucjy Strike
  • Non con un lamento
  • Fellini e Manara
  • Marineide lo stradivari rubato
PDFStampaE-mail
AnnegareArrangiamenti

Appuntamento a La Goulette

In Appuntamento a la Goulette la storia di una migrazione “anomala” che portò alla nascita di una fervida comunità di Italiani in Tunisia, perfettamente integrati con la popolazione locale. Un esempio dal passato per ragionare sul presente.

( Navarra Editore )
€14.00

Chiedi un'informazione riguardo questo prodotto

APPUNTAMENTO A LA GOULETTE

Le assenze senza ritorno dei 150.000 emigrati italiani in Tunisia

di Franco Blandi

 

La recente emergenza migratoria dai Paesi del Nord Africa, a cui è stata data ampia eco mediatica, ha di fatto acuito le problematiche nei Paesi di accoglienza, in Italia in particolare, fino al punto di generare veri e propri conflitti sociali nei luoghi di arrivo e conflitti diplomatici tra i diversi Stati dell'Unione Europea.

Appuntamento a La Goulette di Franco Blandi nasce dalla volontà di voltare lo sguardo al passato e ripercorrere un periodo storico che ha visto migliaia di italiani emigrare verso le coste della Tunisia a partire dalla metà dell’Ottocento. Una storia di migrazione poco conosciuta, testimonianza emblematica di integrazione pacifica, che ha dato vita a una comunità di italiani cattolici e tunisini musulmani, in uno scenario di vivace cosmopolitismo. Dopo i primi spostamenti di toscani, veneti, liguri, calabresi e pugliesi, il primato in termini di numeri e di permanenza sul luogo spettò ai siciliani, che insieme ad altri connazionali occuparono la zona costiera de La Goulette. Ancora oggi i siciliani vengono ricordati nel quartiere chiamato Petite Sicile, dove vissero fianco a fianco con la popolazione autoctona.

In un momento storico in cui si parla di emigrazione in termini di problema ed emergenza, è utile guardarsi indietro per recuperare i valori di integrazione e accoglienza.

Con contributi di Antonio Michelin Salomon e Alessandro Versace.

 

Franco Blandi è direttore del Centro di Formazione Professionale dell’En.A.I.P. dei Nebrodi. È presidente dell’associazione URIOS-Culture, arti, solidarietà; ideatore e direttore artistico di “Nebrodi in... Corto Doc”; componente della direzione artistica dell’AIFF (Acquedolci Independent Film Festival); autore di testi teatrali – tra cui Al di là del mare, ispirato alla migrazione italiana in Tunisia nel secolo XIX – cortometraggi e documentari, fotografo, redattore di periodici locali.

alt

Navarra Editore

Categoria: Saggistica

Collana: Officine

Anno: 2012

Pagine: 144

Prezzo: 14,00 €

ISBN: 978-88-95756-70-7

Formato: 13x21

Distribuzione nazionale Messaggerie Libri
Promozione nazionale: Goodfellas
Distribuzione e promozione per la Sicilia: MM Distribuzione Libraria









* HOME - NORME PER L'INVIO DEI MANOSCRITTI - LAVORA CON NOI - DISTRIBUZIONE - NOTE LEGALI - CERCA *