prova bookshop 2

 

 

 

Kids-provvisorio

formazione1



Ricerca Avanzata
Area Download
Mostra Carrello
Il carrello è vuoto.
  • Il tempo i luoghi gli uomini
  • la realta come passione
  • Chiaracucina
  • Quando le volpi si sposano
  • Elegia delle donne morte
  • Io volevo parlare con te
  • Le rughe sulla frontiera
  • Abbiamo problema
  • Arrangiamenti
  • Lucjy Strike
  • Non con un lamento
  • Fellini e Manara
  • Marineide lo stradivari rubato
PDFStampaE-mail
L'oscuratoLa Commedia di Marineo

La città dell'uomo
Visualizza Ingrandimento


La città dell'uomo

Prezzo: €14.00

Chiedi un'informazione riguardo questo prodotto

LA CITTÀ DELL'UOMO

Una dichiarazione sulla democrazia mondiale

A cura di Ester Saletta

 

Per la prima volta in Italia un insieme di testi contro il totalitarismo scritti da nomi del calibro di Thomas Mann, Giuseppe Antonio Borgese, Gaetano Salvemini e Hermann Broch.

 

Di fronte al rapido e dilagante diffondersi di sistemi totalitari nazi-fascisti, che assediano militarmente l’Europa, incantano le masse con la loro ideologia distopica, pseudo democratica, di matrice prevalentemente filosofico-letteraria oltre che mitica, The City of Man è la risposta antitotalitaria, euro-americana, di personalità di spicco del mondo della cultura del Novecento che non si limitano a osservare da lontano il collasso dell’Europa e lo svilimento del principio democratico, ma che progettano dal loro esilio americano un nuovo modello liberale, in cui la democrazia torni a essere un valore a tutela e salvaguardia dei diritti e della dignità dell’uomo in tutta la sua diversità. Hermann Broch e Thomas Mann, Giuseppe Antonio Borgese e Gaetano Salvemini, Reinhold Niebuhr e William Allan Neilson sono alcuni degli Utopians che danno vita, in The City of Man, a un roosveltiano new deal della democrazia prospettando al mondo degli anni Quaranta del Novecento un’utopia liberale, futuribile e antropocentrica.

 

 

 

Le voci fondamentali del pensiero antinazista del Novecento esprimono il loro dissenso nel pieno della Seconda Guerra Mondiale.

 

 

 

 

 

Il libro è pubblicato in collaborazione con la Fondazione “Giuseppe Antonio Borgese” di Polizzi Generosa (PA), e rappresenta il primo degli scritti americani di G.A. Borgese che la Fondazione intende riportare alla luce.

 

 

 

 

 

La curatrice: Ester Saletta, anglista e germanista, ha conseguito il titolo di dottore di ricerca in Deutsche Philologie all’Università di Vienna.

La sua attività di ricerca scientifica ha indagato la letteratura austriaca del Novecento approfondendo le tematiche femminili negli autori della Wiener Moderne. I suoi interessi di ricerca scientifica comprendono anche i Gender Studies e la Exilliteratur.

Attualmente si occupa di comparatistica storico-letteraria e della trasmissione della memoria culturale ebraica nella letteratura tedesca e austriaca dopo la seconda guerra mondiale.

 

citt-delluomo

 

 

Navarra Editore

Categoria: Saggistica

Collana: Memorie dal sottosuolo

Anno: 2015

Pagine: 160

Prezzo: 14,00

ISBN: 978-88-98865-31-4

Formato: 13x21

 

DISTRIBUZIONE NAZIONALE: MESSAGGERIE LIBRI
PROMOZIONE: NFC
DISTRIBUZIONE E PROMOZIONE PER LA SICILIA: MM DISTRIBUZIONE LIBRARIA

 

 

 

 

 





Recensioni Clienti:

Nessuna recensione disponibile per questo prodotto.
Autenticati per poter scrivere una recensione.


* HOME - NORME PER L'INVIO DEI MANOSCRITTI - LAVORA CON NOI - DISTRIBUZIONE - NOTE LEGALI - CERCA *