NASCE "DI LIBRI E DI TESORI", RASSEGNA EDITORIALE CURATA DA NAVARRA EDITORE ALL'INTERNO DI "LE VIE DEI TESORI"
Notizie - Ultime

Una grande novità per Navarra Editore: per la prima volta, la casa editrice partecipa alla rassegna culturale "Le vie dei tesori", giunta alla sua settima edizione. Navarra Editore s’inserisce nel programma della manifestazione con una nuova interessante sfida: l'ideazione e realizzazione di "Di libri e di tesori", rassegna editoriale che si terrà nei giorni 11, 12 e 13 ottobre a Palermo. Aggirandovi tra gli spazi dell'atrio dell’ex convento dei Teatini, oggi sede della facoltà di Giurisprudenza, potrete curiosare tra gli stand di editori regionali e nazionali che proporranno i loro cataloghi.

Presentazioni, reading, dibattiti, proiezioni, laboratori per i più piccoli, ispirati al tema dell’eresia, animeranno la tre giorni.

Per consultare il programma completo in pdf cliccate qui

Per tutti gli aggiornamenti seguiteci sulla pagina Facebook Di libri e di tesori


Incontri tematici: figure eretiche e temi eretici

Si comincia venerdì 11 ottobre, insieme al sindaco di Messina, Renato Accorinti, a Leoluca Orlando, sindaco di Palermo, e Ignazio Marino, sindaco di Roma, che interverranno in un dibattito dal titolo Il partito degli eretici. Sabato mattina Gabriella D’Agostino ci condurrà nel cuore della riflessione con la lezione aperta Eresie dal mondo. Seguirà, nel pomeriggio, uno spazio dedicato alle figure eretiche: Eva di Stefano e Daniela Rosi ci parleranno di Annamaria Tosini a proposito di eresia nell’arte; approfondiremo poi la figura di Adriano Olivetti insieme ad Emilio Vergani, Beniamino De Liguori, Francesco Lucido. Alle 19 il documentario L’Anti Gattopardo, incentrato sulla figura di Goliarda Sapienza, ci guiderà alla scoperta dell’artista: seguirà un dibattito moderato da Tiziana Martorana, giornalista.

Domenica pomeriggio, infine, verremo condotti lungo percorsi di musica eretica da Edoardo De Angelis, Mario Bonanno e Francesco Giunta.

 

Rassegna cinema eretico: proiezioni

Le tre serate di questo weekend eretico saranno animate da una rassegna cinematografica a tema, curata da “Sicilia Queer FilmFestival”: venerdì sera, Gianluca Arcopinto, produttore cinematografico e regista, ci introdurrà al cinema documentario di Corso Salani; sarà poi la volta del cinema dissacrante di Franco Maresco, che interverrà insieme ad Andrea Inzerillo. A chiudere il ciclo serale di “video-eresie”, la proiezione de Il pap’occhio di Renzo Arbore, presentato da Mario Azzolini.

 

La resistenza culturale: un’eresia?

Gli operatori culturali si confronteranno sul tema della resistenza culturale in un dibattito dal titolo Insieme fuori dal fango. A discuterne saranno: Massimo Roccaforte, responsabile di Nda; Ottavio Navarra, editore di Navarra Editore; Roberto Celestino Bellavia, portavoce di SiculaRete; Filippo Nicosia, autore e ideatore di Pianissimo; Umberto Di Maggio, coordinatore regionale di Libera Sicilia; Edoardo De Angelis, musicista, portavoce di Acta; Anna Bucca, Presidente di Arci Sicilia; Cristina Alga, responsabile Clac Arti Contemporanee, Cowork Re Federico.

 

Di libri e di tesori jr

Protagonisti della mattinata di sabato 12 ottobre saranno i più piccoli: ad aprire le attività, una caccia al tesoro accompagnata da giochi letterari tematici, curata da “PalermoLegge”. Due laboratori letterari curati dall’associazione “Così per gioco” coinvolgeranno i ragazzi dagli 8 agli 11 anni e dai 6 ai 9 anni: Le storie di Giufà e Da grande sarò un’astronauta. I ragazzi delle scuole sono invitati ad assistere alla proiezione del documentario Hungry Minds, vincitore della sezione Sole Luna – Un ponte tra le culture del Sole Luna Festival 2013. Le storie di Giufà torneranno nel pomeriggio, con una narrazione teatrale dedicata ai bambini dai 6 anni in poi, dal titolo Giufà e la sua banda di amici, a cura dell’associazione “Così per gioco”. A chiudere il calendario, domenica 13, ancora due laboratori: Le storie di Giufà e Strummule e compagnia. I laboratori dell’associazione “Così per gioco” sono su prenotazione (mailto: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , oppure Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. )

 

Reading e recital

Parole e musica animeranno i suggestivi spazi dell’atrio, attraverso un fitto calendario di letture ed esibizioni teatrali: venerdì 11, appuntamento con un reading di brani tratti dal blog Sadeide a cura del collettivo “L’Abattoir”, e con L’uomo che diventò sua moglie, spettacolo curato da Franco La Cecla. Sabato 12 ottobre sarà invece la volta del reading My society, a cura di “Letture Maledette”. Letture e appuntamenti teatrali ci aspettano anche domenica 13 ottobre con il recital In nome di dio…in nome degli uomini, Storie di potere e d’eresia, di Rosalia Billeci, e con il reading di brani tratti da Fahrenheit 451, curato da Gigi Borruso.

 

Mostre, visite guidate, fotografia

All’interno della rassegna non mancherà uno spazio dedicato alle arti visive: Niente prediche in ere eretiche, omaggio agli Universi Altroquandeschi di Salvatore Rizzuto Adelfio. Un’idea diversa di maternità ci viene proposta da Daniela Orlando in Maternage, che avrà ha come oggetto la maternità praticata dai Rom. Il Parco letterario Tomasi di Lampedusa, infine, ci regalerà un assaggio de La Sicilia del Gattopardo in un’omonima mostra.

E ancora: viste guidate a cura delle associazioni “Addiopizzo Travel” e “Gli Amici dei musei Siciliani”: i ragazzi delle scuole primarie e secondarie saranno condotti alla scoperta dei luoghi simbolo dell’antimafia civile, lungo le vie del centro storico di Palermo; all’interno dell’incantevole Complesso dei Teatini saranno inoltre aperte al pubblico la Cappella dei Falegnami e il Circolo Giuridico per visite guidate. Per prenotare le visite di “Addiopizzo” scrivete a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. oppure Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

All’ingresso della Facoltà di Giurisprudenza verrà allestito un mini set fotografico, dove ogni pomeriggio il fotografo Salvatore Prestifilippo, insieme a Rita Denaroso, accoglierà tutti i visitatori, che avranno la possibilità di farsi immortalare in una vera e propria “foto eretica”.Gli scatti saranno poi acquistabili in stampa 20x30 presso Fotora – via Emerico Amari n. 60, Palermo.

 

Le presentazioni Navarra Editore a “Di libri e di tesori”

Il programma dell’evento sarà animato da un fitto calendario di presentazioni proposte dagli editori presenti in fiera. Noi di Navarra Editore abbiamo pensato a cinque appuntamenti: sabato 11 ottobre, alle 19, vi parleremo de Le catacombe del mistero, di Alessia Franco; sabato 12, alle 18, incontreremo la Fondazione Borgese per un incontro incentrato sulla figura dell’omonimo intellettuale: verrà presentato il libro No, io non giuro, a cura di Gandolfo Librizzi. Domenica 13, alle 18, il noir umoristico vi aspetta con Marineide. Il papiro di Teossena, di Ioan Viborg. Sempre alle 18 vi diamo appuntamento con La spartenza, di Tommaso Bordonaro; per concludere, alle 19, Dal Chiapas. Quasi un diario, di Salvatore Inguì.

 


 

 
* HOME - CONTATTI - NORME PER L'INVIO DEI MANOSCRITTI - LAVORA CON NOI - DISTRIBUZIONE - NOTE LEGALI - CERCA *