POSTICIPATA LA SCADENZA DEL CONCORSO AL 3O GIUGNO 2010
Giri di parole 2010 - Lavori in corso...

Per venire incontro ai tanti che ci chiedono informazioni negli ultimi giorni, si è deciso di posticipare la data di scadenza per il concorso Giri di Parole 2010 al 30 giugno (fa fede il timbro postale). Inoltre, per facilitare la modalità di partecipazione, si deciso che in alternativa al pagamento con bollettino postale, la quota di 20 euro per spese di segreteria potrà essere inviata in contanti insieme alle opere partecipanti tramite raccomandata assicurata.

Il concorso, quest’anno alla sua seconda edizione, è rivolto a scrittori di tutte le età e di tutta Italia che potranno partecipare con racconti e romanzi inediti che abbiano come tema“Io e gli altri”. Il tema di quest’anno è particolarmente ampio ed è stato scelto per lasciare massimo margine di azione alla creatività

e all’inventiva degli scrittori che dovranno cimentarsi con un opera che abbia come tema focale la complessità e la ricchezza delle relazioni interpersonali, con particolare riferimento al confronto tra individui diversi per cultura, età o estrazione sociale, ma anche alle relazioni amorose, amicali o familiari. Non è necessario che la narrazione sia in prima persona.

 

In palio la pubblicazione dei primi quindici racconti classificati e del romanzo vincitore e un premio in denaro per i vincitori assoluti delle due sezioni.

Per partecipare al concorso è necessario inviare in triplice copia cartacea il proprio manoscritto all’indirizzo della casa editrice (Concorso Giri di parole” - Navarra Editore, via Francesco Crispi n. 108 - 90139 - Palermo), corredato di scheda di iscrizione e dichiarazione di paternità dell’opera (scaricabile dal sito www.navarraeditore.it) e cd contenente il testo in formato word.
Per la sezione “racconti” è possibile partecipare con un massimo di tre racconti con lunghezza minima pari a tre cartelle e lunghezza massima pari a nove cartelle. La cartella si intende di 2000 battute (spazi inclusi). Per la sezione “romanzi” è possibile partecipare con un unico romanzo costituito da un minimo di 100.000 battute (spazi inclusi) e un massimo di 200.000 complessive.
La quota di partecipazione, per spese di segreteria, è pari a Euro 20.00, di cui Euro 5.00 andranno a costituire il montepremi destinato ai vincitori delle due sezioni, e dovrà essere versata sul C.C. postale n. 1297402, intestato a Navarra Editore oppure inviata in contanti insieme alle opere partecipanti tramite raccomandata assicurata.

Nella sezione dedicata del nostro sito è possibile leggere in anteprima gli incipit dei testi in gara: sinora pubblicati 43 racconti e 9 romanzi. La sezione viene aggiornata periodicamente con i testi via via pervenuti.

 

E' possibile consultare il bando integrale a questo link.

 
* HOME - NORME PER L'INVIO DEI MANOSCRITTI - LAVORA CON NOI - DISTRIBUZIONE - NOTE LEGALI - CERCA *