webebook

 

 

polemos bambini

 

formazione Kids-provvisorio



Ricerca Avanzata
Area Download
Mostra Carrello
Il carrello è vuoto.

loscaffaleindipendente2

prova bookshop 2

Logo Percorsi accoglienti 1

Navarra Editore
MARINEIDE, UN ISPETTORE E UN PAESE ALLA RIBALTA - LA ROCCA


MARINEIDE, UN ISPETTORE E UN PAESE ALLA RIBALTA

LA ROCCA - DICEMBRE 2009

di CIRO SPATARO

 

Dopo l’incontro tenutosi al Centro Carpe di Marineo, è stato presentato anche a Palermo, nella sede del Consiglio Provinciale della città, a Palazzo Jung, il libro Marineide - Epopea semiseria dell’ispettore Marineo dal bronzeo viso, edito dalla Navarra Editore.
Hanno voluto dare un saluto il presidente Marcello Tricoli e l’editore Ottavio Navarra; mentre Lino Buscemi, Tommaso Romano, e Antonella Scandone, sono intervenuti sul testo, ponendo l’attenzione sull’originalità dello stile di Joan Viborg, scrittore marinese che si è cimentato nella stesura di questi primi due gialli ricchi di humour.
Tante volte mi sono interrogato sull’identità di Viborg, ma in realtà basta considerare la vivacità del contesto culturale della comunità marinese per comprendere l’origine del suo talento.

 
IL SONNO DEL CANE DI ALESSIO TAORMINA - GASPAREAGNELLO.IT

IL SONNO DEL CANE DI ALESSIO TAORMINA

www.gaspareagnello.it

25.08.08

 

Nel 2007 uno piccolo editore di Trapani Navarra Editore” ha dato alle stampe un libro del giovane venticinquenne Alessio Taormina “Il sonno del cane”. Il libro è stato presentato in Agrigento in una maniera insolita e cioè con musiche suonate dallo stesso autore e con diverse letture effettuate dallo stesso e da un suo amico. Io l’ho avuto in omaggio dalla bellissima mamma di Alessio ma non mi è venuta mai la voglia di leggerlo perché mi è sembrato assurdo che un giovane all’età di 23/ 24 anni potesse produrre un’opera letteraria degna di tal nome e ciò anche perché oggi lo scrivere è diventato uno sport che investe molti, anche se questo, a mio avviso, è un fatto assolutamente positivo che va incoraggiato perché così la nostra generazione potrà lasciare tante testimonianze del nostro passaggio sulla terra e del nostro tempo.

Ma se la curiosità è donna non impedisce che qualche volta diventi uomo, anzi quasi certamente gli uomini siamo più curiosi delle donne, per cui ho dato un a sbirciata alla prime pagine de “Il sonno del cane” trovandovi una prosa bella, scorrevole, pulita e molto elegante.

 
"AMORE NON NE AVREMO", IN UN VOLUME POESIE E IMMAGINI DI PEPPINO IMPASTATO - A SUD D'EUROPA


“Amore non ne avremo”, in un volume poesie e immagini di Peppino Impastato

A SUD D'EUROPA DICEMBRE 2009

di GILDA SCIORTINO

 

“Tra le poche carte sfuggite alla perquisizione fatta a casa di Peppino, dopo la sua morte, è stato trovato un piccolo blocco di fogli con queste poesie. La prima edizione è stata pubblicata, nel 1990 da ILA PALMA, con un’introduzione di Aurelio Grimaldi. Il regista, tra l’altro, scriveva: “Le poesie di Peppino sono forti, prosaiche, ritmiche, i versi sono giocati con la punteggiatura: poco liriche, potenti, dirette. Alcune le ho trovate bellissime, altre meno originali; tutte mi hanno detto tantissime cose. C’è dentro più morte che vita; più tristezza che felicità; come in tutti quelli che amano troppo la vita”. Quel libretto è ormai introvabile, ed è un pezzo per collezionisti ed amatori. Per questo abbiamo deciso di ripubblicarlo”.
E’ questa una parte della prefazione del libro “Amore non ne avremo. Poesie e immagini di Peppino Impastato”, con il quale prende il via la collana della Navarra Editore “Fiori di Campo”, coordinata da Guido Orlando e Salvo Vitale, nata per raccogliere le voci e tracciare i profili di tutti quegli uomini, più o meno noti, che si sono battuti per la legalità, la lotta alla mafia e l’uguaglianza.

 
PREMIO SPECIALE PER LA CULTURA ASSEGNATO A "MARINEIDE" DAL COMUNE DI MARINEO


Ioan Viborg, autore di "Marineide. Epopea semiseria dell'Ispettore Marineo dal bronzeo viso", riceve dal Consiglio Comunale di Marineo uno speciale riconoscimento per essersi distinto nell'ambito della Cultura.

Il riconoscimento viene assegnato a cittadini o enti marinesi che si sono distinti nell'ambito di vari settori della società (Cultura, Imprenditoria, Sport, Arti, MUsica, Attività Sociali e Cittadinanza Attiva).

La Cerimonia di Consegna del premio si svolgerà mercoledì 23.12.09 alle ore 18.00 nell'Aula Consiliare della Casa MUnicipale di Marineo. A fare le veci dell'autore sarà presente l'editore Ottavio Navarra.

 
"A PALERMO DUE ANNI DOPO": PUBBLICATE LE FOTO DELLA BELLISSIMA GIORNATA DI FESTA AL KALHESA

Finalmente ce l'abbiamo fatta...siamo riusciti a pubblicare le foto della bellissima giornata trascorsa insieme il 28 novembre al kalhesa...un successo, un'emozione, un regalo che tutti i presenti, gli amici e i nostri autori ci hanno donato. Nella sezione Photogallery di questo sito troverete tutte le immagini dell'evento, un modo per condividere dei ricordi per noi speciali. E nella sezione Book Trailer i video della serata.

Grazie a tutti. A tutti quelli che che c'erano e a chi non c'era, non ha potuto, ma avrebbe voluto. A tutti quelli che ci sono vicini.

 
QUANDO CUCINA E DOLCI SONO POESIA - CRONACHEDIGUSTO.IT



Quando cucina e dolci sono poesia

Appassionata di cucina e di poesia, Antonella Sgrillo, ha deciso di raccogliere in un volume, alcune sue creazioni di dolci. Ed ecco “Io riesco a vederci il sole” (Navarra editore). Il cibo ha per lei la funzione di colmare i vuoti dell’anima e, il piacere nel prepararlo, consiste principalmente nel fatto che si crea qualcosa destinata agli altri.
Partendo da ricette conosciute l’autrice prova la sperimentazione, la novità infatti è la cosa che più le sta a cuore. L’obiettivo che si è prefisso in particolare è stato quello di elaborare delle ricette veloci, adatte ai ritmi di donne (o uomini) che lavorano, utilizzando ingredienti semplici e facilmente reperibili.

 
"PARTO, VIENI VIA CON ME": IN UN'ANTOLOGIA I QUINDICI RACCONTI VINCITORI DEL CONCORSO GIRI DI PAROLE 2009

Vi sono classici “luoghi” narrativi talmente versatili da permettere a scrittori e lettori di muoversi su plurime dimensioni: è il caso della narrativa di viaggio. I quindici autori di Parto, vieni via con me, selezionati per la sezione “racconti” della prima edizione del concorso Giri di parole, indetto dalla Navarra Editore nella primavera del 2009, hanno acquistato un biglietto aperto per un viaggio a tempo indeterminato, possibile in tutte le stagioni. E hanno interpretato il genere con grande libertà di respiro: il viaggio classico, di fuga e formazione giovanile, o di ritorno al paese d’origine; l’immaginario, il viaggio della mente, mosso da necessità “d’evasione”; lo spostamento dell’emigrante, sradicato e impaurito in una società estranea e a volte minacciosa; il viaggio visionario, nell’atmosfera claustrofobica dell’incubo, causato da “incidenti di percorso”; quello meramente turistico, con gli imprevisti del caso; i viaggi del riso e dello humour, quando l’unico atteggiamento possibile per reagire a difficoltà e ritardi della viabilità è l’ironia.
Quindici spostamenti, tutti percorsi consigliati, ognuno per un momento diverso del vostro viaggio personale.

 
RISCOPRIRE LA CITTA' - LA REPUBBLICA ED. PALERMO 15.11.09

RISCOPRIRE LA CITTÀ

Se solo avessimo voglia di andarcene in giro con il naso per aria o di entrare in un palazzo, in un giardino o in un museo, ci accorgeremmo, o, magari, ci ricorderemmo, che questa città, della quale spesso amiamo dire che non offre nulla, in realtà è un' inesauribile scrigno di bellezze e ricchezze. Numerose sono le pubblicazioni che, con differente taglio, sembrano rinnovarci l' invito a godere di questi gioielli prima che l' incuria e l' incoscienza, finiscano con il privarcene. Palermo da riscoprire di Melinda Zacco ne è un esempio.

 
TORNA IN LIBRERIA IN UNA NUOVA EDIZIONE AGGIORNATA "IL SONNO DEL CANE", UN GIALLO INTENSO, QUASI NERO, AMBIENTATO A PALERMO - DI ALESSIO TAORMINA, PREFAZIONE FULVIO SODANO

In un borgo della provincia palermitana, permeato di silenzio, vento ed antica stasi, viene ritrovato un cadavere. Un giovane assessore comunale. Si aprono le indagini. A dirigerle un Procuratore della Repubblica e a seguirle da vicino, in mancanza temporanea di un ufficiale dell’arma, un maresciallo dei Carabinieri, Agostino Calascibetta.
Tutto indirizza verso un conto servito al politico che minacciava di esporre una delicata questione in Parlamento. La vicenda si complica al comparire di un ex parlamentare corrotto e in cerca di sostegno da parte delle istituzioni.

 
<< Inizio < Prec. 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 Succ. > Fine >>

Pagina 129 di 140
* HOME - NORME PER L'INVIO DEI MANOSCRITTI - LAVORA CON NOI - DISTRIBUZIONE - NOTE LEGALI - CERCA *