UNO SPECIALE INCONTRO A LISBONA PER "C'ERA UNA VOLTA L'INDIA E C'È ANCORA" DI ANTONIO ORTOLEVA | 24 NOVEMBRE
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Notizie

"C'era una volta l'India e c'è ancora" di Antonio Ortoleva sbarca in Portogallo: l'autore e giornalista siciliano terrà una conferenza presso l'Università di Lisbona, Falcudade de Letras, Dipartimento di Studi Indiani diretto dal professor Shiv Kumar Shing, venerdì 24 novembre alle 18, in un incontro aperto al pubblico. Sarà l'occasione per parlare dell'India da un punto di vista italiano alla platea di un Paese che sino a pochi decenni addietro, ed erano ancora i tempi della dittatura di Salazar, manteneva la colonia di Goa, nel Cinquecento avamposto dei commerci e del cristianesimo occidentale in oriente.


"Un punto di vista italiano - spiega Antonio Ortoleva - perchè parlerò del mio reportage nel subcontinente e riferirò in sintesi del rapporto tra i principali autori italiani e l'India, da Pasolini a Tabucchi a Rossellini. Un rapporto che, come dice Jung, o ti fa scappare via o ti cambia la vita".
"C'era una volta l'India e c'è ancora" propone un viaggio in una realtà dove il mito come i santi s'incontrano per strada, una realtà immensa e contraddittoria dove convivono senza troppe frizioni le sirene della modernità e millenari riti e abitudini antiche

 
* HOME - NORME PER L'INVIO DEI MANOSCRITTI - LAVORA CON NOI - DISTRIBUZIONE - NOTE LEGALI - CERCA *