UNO SPECIALE INCONTRO A LISBONA PER "C'ERA UNA VOLTA L'INDIA E C'È ANCORA" DI ANTONIO ORTOLEVA | 24 NOVEMBRE
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Notizie

Una visione italiana dell'India e un libro-reportage del giornalista siciliano Antonio Ortoleva, "C'era una volta l'India e c'è ancora": se ne parlerà venerdì 24 maggio, alle 17, presso la sede dell'Associazione Unione Italiani nel mondo a Benfica, Lisbona. Con l'autore dialogherà il professor Shiv Kumar Singh della Faculdade de Letras de Lisboa.
All'incontro seguirà un rinfresco. Ingresso libero.

 

C'ERA UNA VOLTA L'INDIA E C'E' ANCORA
di Antonio Ortoleva
Note aggiuntive di Giuseppe Liga e Roberto Ortoleva

In viaggio nel misterioso continente indiano tra tradizioni ancestrali e modernità: senza soluzione di continuità dall’antica spiritualità, a Gandhi, da New Delhi allo sfruttamento del territorio da parte delle multinazionali.

Come un novello Pasolini, poco più di cinquant'anni dopo, il giornalista siciliano Antonio Ortoleva ci accompagna in un viaggio di conoscenza del magico continente indiano attraverso un testo ricco e appassionante congegnato sia come guida – per chi raggiunge l'India per la prima volta o per chi invece non ci andrà mai ma vuole comunque saperne di più – sia come piccola antologia su chi dell'India ha già scritto: partendo dalle luminose figure di mistici e da Gandhi, per arrivare allo stile di vita indiano, e ai confronti continui con l'occidente.

Il saggio si muove tra la vecchia e la nuova realtà del subcontinente indiano, realtà che sembrano convivere e intersecarsi senza frizioni né disagi nella maggior parte della popolazione.

Il testo è suddiviso in dodici capitoli, ognuno dedicato a un tema: dall'inquadratura di New Delhi, alla spiritualità; dalle città sacre al rapporto tra gli indiani e gli animali; dallo sfruttamento di queste terre da parte delle multinazionali estere, agli italiani che lì hanno trovato una seconda casa.

Un appassionante diario di viaggio nel Nord dell'India poco ragionato, nel senso che esprime e racconta visioni non mediate dalla mente, specialmente dalla mente occidentale.

Seguendo le famose orme di Pasolini e del suo L’odore dell’India, Antonio Ortoleva ci coinvolge in una narrazione empatica che sta a metà tra la guida di viaggio e il diario narrativo.

L’autore:Antonio Ortoleva è giornalista professionista – redattore per trent'anni al Giornale di Sicilia – sede centrale di Palermo – già cronista culturale presso quotidiani e periodici, e direttore del Gr di Radio Cento Passi.

 ortoleva copertina 250

Navarra Editore
Categoria: Saggistica
Collana: Fuori collana
Anno: 2015
Pagine: 128
Prezzo: 12,00 €
ISBN: 978-88-98865-35-2
Formato: 14x21

DISTRIBUZIONE NAZIONALE: MESSAGGERIE LIBRI
PROMOZIONE: NFC
DISTRIBUZIONE E PROMOZIONE PER LA SICILIA: MM DISTRIBUZIONE LIBRARIA

 

 
* HOME - NORME PER L'INVIO DEI MANOSCRITTI - LAVORA CON NOI - DISTRIBUZIONE - NOTE LEGALI - CERCA *