23 E 24 OTTOBRE A PALERMO: TORNA IL MONDELLO GIOVANI. LA NAVARRA EDITORE PRESENTA " > 25 " ANTOLOGIA DEI RACCONTI VINCITORI DEL PREMIO 2008
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Notizie

Torna il MondelloGiovani, Festival della letteratura giovane, nato da una costola del Premio Mondello e promosso dalla Fondazione Banco di Sicilia. La seconda edizione si terrà il 23 e 24 ottobre a Palermo, coinvolgendo spazi straordinari della città storica, dal Teatro Biondo alla Galleria d’Arte Moderna, nel complesso monumentale di Sant’Anna, sino al Kursaal Kalhesa di fronte al mare. Reading e musica, momenti di incontro con autori e editori appartenenti ad una fascia d’età tra i venti ai trent’anni fino ai ‘maestri’ di questa nuova generazione. Ospite d'eccezione Alessandro Barrico.

All'interno del ricco programma venerdì 23 ottobre alle ore 17 al Kursaal Kalhesa di Palermo sarà presentato il libro "> 25. Antologia Premio Festival MondelloGiovani 2008" edito da Navarra Editore, che raccoglie i migliori racconti selezionati per il concorso dell’edizione 2008 del Festival. Due dei vincitori 2008 – Fernando Lo Cicero e Gabriele Fontana – saranno presenti insieme all’editore Ottavio Navarra per raccontare l’esperienza che li ha portati dal concorso alla pubblicazione.

Di seguito tutti i dettagli sulla manifestazione

MondelloGiovani
Festival della letteratura giovane


Seconda edizione
Palermo, 23 e 24 ottobre 2009                                                Scarica il calendario degli eventi


Torna MondelloGiovani, il primo grande Festival della letteratura giovane, ideato e promosso dalla Fondazione Banco di Sicilia. Nato da una costola del Premio Mondello, che ha promosso negli anni, a partire
dal 1975, gli scrittori esordienti con il Premio Opera Prima, la seconda edizione si terrà il 23 e il 24 ottobre a
Palermo e si svolgerà in luoghi memorabili della Palermo storica dal Teatro Biondo alla Galleria d’Arte Moderna, nel complesso monumentale di Sant’Anna, sino al Kursaal Kalhesa, wine bar ma anche biblioteca,
di fronte al mare.

Molti gli autori ospiti e tante le iniziative: serata speciale con Alessandro Baricco e Etta Scollo, opportunità di
incontro e dialogo con editori come Marco Cassini e Antonio Sellerio, dibattiti con scrittori giovani ma già
‘icone’ della propria generazione come Tommaso Pincio, Silvia Ballestra e Simona Vinci, reading con autori
come Filippo Bologna e Valeria Parella, concerti con Daniele Magro e SeiOttavi. E per iniziare un avvio tutto
innovativo: SMS Poesia, un concorso organizzato in partnership con Vodafone Italia, rivolto ai giovani poeti di età compresa tra i 14 e i 28 anni. Dall’8 settembre al 4 ottobre (questi i tempi del concorso) 230 poesie sono state pubblicate sul sito di Vodafone, inviate via sms al numero messo a disposizione per l’occasione.

Il tema di questa edizione del Festival è la Lezione dei maestri, tema che nasce dalla convinzione che non c’è giovinezza che non abbia alle spalle il racconto di un grande padre o una grande madre. Questo
MondelloGiovani è anche un tribute agli eroi della letteratura, al modo in cui influenzano i giovani scrittori, a
come li alimentano con nuova linfa vitale.

In occasione del Festival il 23 ottobre (ore 12, Villa Zito - Palermo) si terrà la conferenza stampa di
presentazione di Subway-Letteratura 2009, manifestazione letteraria rivolta agli autori under 35, che sbarca a Palermo per il terzo anno consecutivo. 250.000 sono le copie dei libretti Subway-Letteratura - stampati su carta riciclata al 100% - che contengono le opere di scrittori e poeti esordienti e che saranno distribuite
gratuitamente dal 23 ottobre al 12 novembre attraverso i juke-box letterari collocati a Palermo nelle principali fermate della Rete Ferroviaria Italiana, all’Aeroporto Falcone-Borsellino e in 35 Scuole Superiori di Palermo e provincia.

“Il Festival MondelloGiovani e Subway-Letteratura sono due tasselli importanti – sostiene Giovanni Puglisi
presidente della Fondazione Banco di Sicilia – di un mosaico più ampio che vede la nostra Fondazione
impegnata nella promozione e nella diffusione della cultura, con uno sguardo privilegiato proprio al mondo dei giovani, a cui ha riservato particolare attenzione attraverso numerose iniziative messe in atto, in questi anni, nei campi della letteratura, del teatro, dell’arte e del cinema.”

23 ottobre

Kursaal Kalhesa, ore 17,30

SMS POESIA – Concorso per poeti under 28 con Vodafone Italia

Premiazione

Saranno proprio i giovanissimi ad inaugurare la seconda edizione del MondelloGiovani. Sono infatti quasi 250 le poesie arrivate tra l’8 settembre ed il 4 ottobre da tutta Italia per partecipare al concorso SMS Poesia, rivolto ai ragazzi tra i 14 e i 28 anni. Un grandissimo successo per l’iniziativa realizzata con la preziosa partnership di Vodafone, che ha messo a disposizione l’apposito numero a cui le poesie potevano essere inviate, esclusivamente nel formato sms.
Ad aprire l’incontro ci sarà il poeta e saggista Roberto Deidier che parlerà di Poesia oggi, mentre a discutere
dei testi pervenuti, e ad annunciare i vincitori ci saranno Silvia Avallone, Carlo Carabba (vincitore del Premio
Mondello Opera Prima 2009) e Lorenzo Sciajno, poeti essi stessi e giurati per l’occasione. I tre premiati
saranno annunciati in diretta e saranno anche segnalate 10 poesie meritevoli.
I tre vincitori riceveranno rispettivamente un mini PC Vodafone, un cellulare Vodafone e una ricarica Vodafone da 50 euro, in più per tutti un buono spesa di 100 euro spendibile presso alcune librerie. Ci sarà anche un quarto vincitore, premiato direttamente dal pubblico che potrà cliccare la sua poesia preferita sul sito www.vodafone.it. Il prescelto riceverà una Eco bag Vodafone più un buono spesa libri del valore di 50 euro.


A seguire sarà presentato il libro < 25. Antologia Premio Festival MondelloGiovani 2008, edito da Navarra
Editore, che raccoglie i migliori racconti selezionati per il concorso dell’edizione 2008 del Festival. Due dei
vincitori 2008 – Fernando Lo Cicero e Gabriele Fontana – saranno presenti insieme all’editore Ottavio
Navarra per raccontare l’esperienza che li ha portati dal concorso alla pubblicazione.

Teatro Biondo, ore 21

I romanzi della giovinezza

Conversazione di Alessandro Baricco – Concerto di Etta Scollo

La prima serata del Festival sarà dedicata come l’anno scorso ai romanzi della giovinezza con un ospite
d’eccezione: Alessandro Baricco, il quale darà una personale interpretazione delle figure leggendarie della
giovinezza nella letteratura di tutti i tempi e parlerà dei libri che hanno segnato la sua giovinezza ma anche dei romanzi da lui amati in cui il motivo della ‘giovinezza’ è al centro del racconto. Accanto a lui, sul palco del
Teatro Biondo, Etta Scollo, “la nuova stella del crossover” come ha scritto Franco Battiato di lei,
accompagnata dal gruppo d’archi Ottavanota con un repertorio creato appositamente per il Festival, che va da Ignazio Buttitta ai canti ispirati alla poesia arabo-siciliana del XI sec.

24 ottobre

Galleria d’Arte Moderna Sant’Anna, ore 11

Dal cassetto allo scaffale

Microfono aperto tra giovani e editori, per conoscere gli strani percorsi che compiono i manoscritti quando
escono dai cassetti di chi li ha scritti. Ne parleranno, coordinati dallo scrittore e giornalista Alberto Samonà,


Antonio Sellerio e Marco Cassini, rispettivamente editori di Sellerio e Minimum fax, due realtà editoriali di
altissima qualità, molto attente al mondo giovanile e in generale a tutto ciò che di nuovo si affaccia sul banco delle case editrici. Insieme a loro Giuseppe Carrieri e Michele Marcon, due giovanissimi scrittori che hanno partecipato al Progetto Scrittori IULM e che racconteranno la loro esperienza dal ‘banchetto’ della scrittura alla visibilità della pubblicazione.

Galleria d’Arte Moderna Sant’Anna, ore 17

La lezione dei maestri

Dibattito

I nuovi stili di comunicazione impongono modelli dominanti e così anche maestri dominanti, pervasivi, occulti.
Lo scrittore come si muove in questa giungla di verità e finzioni? E come sono arrivati alla scrittura autori
giovani ma che oggi sono già ‘icone’ della propria generazione? Quali grandi dialoghi e con chi hanno avuto
prima di arrivare al libro d’esordio? Di questo parleranno tre giovani scrittori affermati e noti, come Silvia
Ballestra, Tommaso Pincio e Simona Vinci, coordinati da un grande maestro di ‘letture’, lo scrittore e critico
Franco Cordelli.

Teatro Biondo, ore 21

La gang degli esordienti e i loro maestri

Reading

All’insegna della letteratura e della musica sarà la grande serata al Teatro Biondo, che conclude il Festival. Si
aprirà con i reading di quattro scrittori, tutti esordienti ma già famosi: scrittori che hanno alle spalle una sola
pubblicazione, come Filippo Bologna e Veronica Raimo, o che hanno avuto un grande successo al loro esordio, come Elena Stancanelli o Valeria Parrella. Anche loro leggeranno i loro amati maestri, pagine fondamentali per la loro crescita umana e letteraria. Accanto agli scrittori, si esibiranno i SeiOttavi, il gruppo di sette musicisti siciliani noti per aver fatto del contemporary a cappella il loro modo di esprimersi. L’esecuzione è caratterizzata, oltre che dalla polifonia, dalla riproduzione, con le soli voci, di effetti strumentali, sonori, onomatopeici e di mouth-drumming. Infine Daniele Magro, giovane e brillante interprete siciliano, anche lui come i SeiOttavi reduce dai successi di X-Factor, che con la sua voce dal timbro così particolare spazierà dal soul, al rhythm’n blues al jazz. Presenta la serata Federico Russo, vj di MTV, oggi voce di Radio Deejay.

 

 
* HOME - NORME PER L'INVIO DEI MANOSCRITTI - LAVORA CON NOI - DISTRIBUZIONE - NOTE LEGALI - CERCA *