polemos bambini

 

formazione Kids-provvisorio



Ricerca Avanzata
Area Download
Mostra Carrello
Il carrello è vuoto.
  • Il tempo i luoghi gli uomini
  • la realta come passione
  • Chiaracucina
  • Quando le volpi si sposano
  • Elegia delle donne morte
  • Io volevo parlare con te
  • Le rughe sulla frontiera
  • Abbiamo problema
  • Arrangiamenti
  • Lucjy Strike
  • Non con un lamento
  • Fellini e Manara
  • Marineide lo stradivari rubato
PDFStampaE-mail
Luigi che sempre ti penza. Piccole cronache di un emigranteLuoghi d'artificio

Lungo il filo di Arianna

“Lungo il filo di Arianna” di Licia A. Callari: nove monologhi che formano un unico percorso, nove figure di donna che diventano altrettanti archetipi della condizione femminile.

( Navarra Editore )
€8.00

Chiedi un'informazione riguardo questo prodotto

LUNGO IL FILO DI ARIANNA
Voci del mito al femminile
di Licia A. Callari

 

Nove monologhi che formano un unico percorso, nove figure di donna che diventano altrettanti archetipi della condizione femminile

 

“Lungo il filo di Arianna” è un testo che narra una storia che in realtà ne esplicita molteplici; è un racconto fantastico in cui le protagoniste, dee, eroine o donne, rivestono ruoli e simboli che ci conducono a una diversa interpretazione del mito. Arianna, Gea, Pandora, Penelope, Andromaca, Elena, Alcesti, Ippolita e Medea sono le voci narranti di nove monologhi intensi, che costituiscono insieme un unico cammino, un viaggio ideale scandito dalle fasi della nascita, l’attesa, l’abbandono, fino al raggiungimento dell’immortalità.

 

“Lungo il filo di Arianna” di Licia A. Callari è il secondo volume di ?eissi, la collana dedicata da Navarra Editore al teatro. La forma del monologo usata dall'autrice consente di “dare vita” al travaglio dell’animo femminile che, attraverso un processo di consapevolezza, rende reali situazioni vissute nella dimensione fantastica del mito.

 

L'autrice: Licia A. Callari è ricercatrice all’Università di Palermo, dove ricopre l’insegnamento di Teatro e drammaturgia. Studiosa del mondo classico, ha sviluppato l’interesse per ogni forma di spettacolo riguardante l’antichità e il teatro greco e latino, dedicando particolare attenzione alla continuità temporale del mito e alla sua universalità.

Tra le sue pubblicazioni: La cena come spettacolo e lo spettacolo come cena nel Satyricon di Petronio (1995), Donne di spettacolo nella Roma antica (2001), Il rito arcaico: interpreti, spettacolarità e spettacolarizzazione (2004), Tempus erat tempus est-Un’epoca del quotidiano (2005), Il diritto alla sepoltura e il lutto delle madri dalle Supplici di Euripide (2011); in collaborazione con Alessandra Dino ha curato il libro Coscienza e potere. Narrazioni attraverso il mito (2009) e pubblicato Liberi di scegliere. Due racconti teatrali (2011).

 

alt

 

Navarra Editore

Categoria: Teatro

Collana: deissi

Anno: 2012

Pagine: 88

Prezzo: 8,00 €

ISBN: 978-88-95756-71-4

Formato: 10x19

Distribuzione nazionale Messaggerie Libri
Promozione nazionale: Goodfellas
Distribuzione e promozione per la Sicilia: MM Distribuzione Libraria

 









* HOME - NORME PER L'INVIO DEI MANOSCRITTI - LAVORA CON NOI - DISTRIBUZIONE - NOTE LEGALI - CERCA *