UN LENZUOLO CONTRO LA MAFIA - 10 RIGHE DAI LIBRI
Dicono di noi - Un lenzuolo contro la mafia

UN LENZUOLO CONTRO LA MAFIA

Un lenzuolo contro la mafia
Roberto Alajmo
Un lenzuolo contro la mafia
2012

Incipit

Abbiamo  provato a  inventare  un  simbolo.  Il  lenzuolo 
che i servizi di cronaca mostrano  macchiato  di  sangue 
sui corpi senza vita, velo alla scompostezza della morte
violenta, lo  abbiamo  lavato  e  candeggiato  e  appeso
ai balconi delle nostre case. Un segnale di  pulizia,  una
eclatante auto-denuncia dentro i quartieri più  
a  rischio
della città. Sta a dire: “Io, che  abito  proprio 
qui  (il  mio
nome è sul campanello!), non sto dalla 
vostra parte.
Non contate su di me. Appartengo a 
un’altra Palermo”. 

 

 

30/05/2012

Tratto da 10 righe dai libri

 
* HOME - NORME PER L'INVIO DEI MANOSCRITTI - LAVORA CON NOI - DISTRIBUZIONE - NOTE LEGALI - CERCA *