La mamma dei carabinieri, dal libro alla fiction - Cult aprile 2009
Dicono di noi - La mamma dei Carabinieri

Da libro di successo a fiction televisiva. E' il percorso che sta seguendo "La mamma dei carabinieri", libro di Alessio puleo (nella foto in basso) edito da Navarra. Carabiniere in congedo, Puleo, 27 anni, attore, regista e scrittore di Cinisi, in provincia di palermo, ha lasciato l'Arma qualche anno fa per dedicarsi ai progetti teatrali e letterari. Tra questi anche il libro "La mamma dei carabinieri", una storia vera che racconta del periodo in cui puleo svolgeva servizio di vigilanza ai familiari del giudice Polo Borsellino. Era il 2001 quando ha conosciuto Domenica Lupo (detta Mimma), un'anziana donna di 92 anni che vive di fronte l'abitazione del giudice e che è amica di tutta la famiglia Borsellino.

"Una signora - racconta Puleo - che tutti i carabineri del XII Battaglione Carabinieri Sicilia chiamano "Mamma dei carabineri". Questo perchè la signora Lupo, ha sempre passato la maggior parte del suo tempo accanto ai giovani carabineri (me compreso) che sotto il sole e lapioggia, sia di giorno che di notte, hanno stazionato davanti l'abitazione della vedova Borsellino. Portava loro acqua, tè, cornetti, panini con le panelle,. Inosmma la sua misera pensione l'ha sempre spesa per i carabinieri."
La signora Mimma fra l'altro, va in giro in divisa: indossa il cappello dell'Arma e i gradi cuciti sulla giacca. Puleo decide di raccontare la storia di mamma Mimma e realizza una sceneggiatura cinematografica che poi, grazie alla collaborazione di Filippo Viatale, diventa un romanzo adesso ristampato con la prefazione di Rita Borsellino. Del libro hanno parlato molti giornali e programmi tv: Piazza grande, Ricomincio da qui, Uno Mattina e Comincaimo bene, per citarne alcuni. Anche il comndante generale dell'Arma dei Carabinieri, Gianfrancesco Siazzu, ha seguito questa storia e ha inviato una lettera e dei regali alla signora Mimma. Adesso Giorgio Serafini (regista di Orgoglio, Gente di mare, il bene e il male) ha deciso di farne una fiction televisiva, mentre nei prossimi mesi uscirà il secondo libro di Puleo "Il mioc uore ti appartiene": romanzo adolescenziale, di carattere comico - romantico, che tratta anche il delicato tema della donazione e trapianto di organi e che avrà la prefazione di Federico Moccia.

 
* HOME - NORME PER L'INVIO DEI MANOSCRITTI - LAVORA CON NOI - DISTRIBUZIONE - NOTE LEGALI - CERCA *