TAGBOLAB TRA TURISMO, EMILIA ROMANGNA E WIKICRAZIA - TAGBOLAB
Dicono di noi - Wikicrazia

TagBoLab tra TurismoEmiliaRomagna e Wikicrazia

ottobre 26, 2010

Il progetto TagEmiliaRomagna sta prendendo stabilità: gli studenti del lab, molti alle prime armi per quanto riguarda raccolta dati, comunicazione e web 2.0, si stanno scontrando con le prime criticità.

L’analisi dei festival e dei blog regionali è la palestra e avere un googledoc condiviso tra i circa 20 studenti,  non è cosa da poco ma i primi output ci sono.

La mappa dei festival comincia ad essere regionale: ne stiamo catalogando 92 e piano piano traferiremo tutti dati sul wiki.

Per quanto i blog, siamo arrivati a 90 e le criticità sono molte: cos’è un rss? Come faccio a decidere una tag? Tutte domande che nascono solamente frequentando il web, visto che la quasi totalità degli studenti non ha know how in materia: stare on line con un livello criticità che vada oltre facebook come comunicazione amicale, è d’altronde una delle motivazioni da cui nasce l’idea della catalogazione dei blog regionali.

Anche per questo, per ora, la raccolta dati avviene attraverso la ricerca degli studenti ma a breve rilanceremo la ricerca di festival e dati sui social.

Fatta questa premessa, arriva il momento di presentare il modello di Turismo Emilia Romagna:  TER è un progetto che darà agli studenti la dimostrazione pratica di come essere sui social media può essere mission di un impresa, in questa caso una PA. Per questo Giovanni Arata, community manager, oggi a lezione illustrerà gli strumenti e il To Do quotidiano di TER, che quotidianamente risponde e conversa sui social media creando quello che possiamo definire un “URP diffuso“.

Ed è qui che entra in gioco Wikicrazia di Alberto Cottica.

“Ho capito che Internet cambia tutto, perché permette alle persone di ritrovarsi e collaborare in numeri abbastanza grandi non facendosi dirigere da un’organizzazione gerarchica, ma coordinandosi in modo leggero attraverso strumenti come quelli chiamati wiki: Wikipedia è uno dei risultati più conosciuti e più riusciti di questa forma di collaborazione.

Ho capito che viviamo una stagione di grandi cambiamenti sociali, e che questa stagione non finirà tanto presto”.

Questa è una parte dell’introduzione, disponibile on line, di Wikicrazia, il libro di Alberto Cottica che verrà presentato domani a Bologna

 

26 ottobre 2010

Tratto da TagBoLab

 
* HOME - NORME PER L'INVIO DEI MANOSCRITTI - LAVORA CON NOI - DISTRIBUZIONE - NOTE LEGALI - CERCA *