LIBRI: LA SICILIA DI LOREDANA SARCONE DANZA CON LA MEMORIA (ANSA)
Dicono di noi - Se penso a un giorno

Sono quadri di vita quotidiana,''essenze di ricordi'' come li definisce la stessa autrice che li ha raccolti in un libro. Loredana Sarcone nella sua opera prima (''Se penso a un giorno'', Navarra editore, pp. 51, Euro) descrive una ''Sicilia che danza con la memoria'', come recita il sottotitolo del libro, tra nostalgia e dolore. Sono proprio questi i sentimenti che costituiscono il filo conduttore dei racconti. Attraverso ritratti di uomini e donne sbozzati con la stessa maestria di uno

scultore, Loredana Sarcone ricorda il passato trascorso tra l'entroterra siciliano e Palermo. C'e' Benedetta ''dagli otto figli', costretta a vivere in un'auto con la sua famiglia dopo essere stata sfrattata, e c'e' la vedova bianca rimasta in Paese dopo la partenza Oltreoceano del marito, che vende i suoi lunghi capelli neri ai produttori di parruchhe del Nord, per sfamare i suoi due
bambini. Una successione di storie - come si legge nel frontespizio del libro - che conducono il lettore tra i toni amari della miseria, del dolore, della fame, dell'invidia, delle separazioni, dei tabu', e quelli felici dell'unione familiare, dei racconti sognanti sull'America, di donne forti e coraggiose, di speranze, illusioni, novita'. (ANSA).

 

LIBRI: LA SICILIA DI LOREDANA SARCONE DANZA CON LA MEMORIA (ANSA) - PALERMO, 29 LUG

 
* HOME - NORME PER L'INVIO DEI MANOSCRITTI - LAVORA CON NOI - DISTRIBUZIONE - NOTE LEGALI - CERCA *