IN USCITA “MARINEIDE – PAX ET BONUM”: RITORNA L'ISPETTORE MARINEO
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
Notizie

Dopo il successo del primo volume, ritorna con una nuova avventura, all’ombra della Rocca, l’ispettore più salace e sagace della Sicilia… In “Pax et bonum”, Marineo si ritrova ad indagare su uno strano caso di omicidio: a Castropietro viene ritrovato il cadavere di una donna e ad essere accusato è proprio il fraterno amico dell’ispettore, il dottor Santacroce… In questo terzo episodio della serie, nata dalla penna del danese Ioan Viborg, si rinnova l’andamento ironico-farsesco delle precedenti vicende dell’ispettore, con battute al fulmicotone e personaggi che sembrano riesumati dai Canterbury Tales. Il libro verrà presentato in anteprima venerdì 30 luglio a Marineo alle ore 20.30 presso il Castello Beccadelli.

 

Aprirà l'incontro il sindaco di Marineo, Francesco Ribaudo, che porterà i suoi saluti.

Interverranno l'editore Ottavio Navarra, lo scrittore Elio Carreca e la dott.ssa Ida Rampolla.

A coordinare l'incontro il prof. Ciro Spataro. Letture a cura dell'attrice Chiara Lo Faso.

 

 

In “Pax et bonum”, nuovo episodio della serie “Marineide. Epopea semiseria dell’ispettore Marineo dal bronzeo viso”, Marineo è alle prese un caso di omicidio misterioso: il cadavere di una donna viene ritrovata a Castropietro proprio durante l’assenza del bronzeo investigatore, costretto dal commissario Guccione a fruire di alcuni giorni di ferie forzate. Sulle prime, le prove sembrano portare rapidamente al responsabile del delitto: il dottore Santacroce, amico fraterno dell’ispettore. A rendere più complicata la situazione sarà proprio la latitanza dell’indiziato, che sembra confermare la sua colpevolezza. Durante le indagini, Marineo sarà affiancato dai soliti compagni: il commissario Guccione, l’agente Guzzo, la dottoressa Stella Chiaramonte e lo stesso Santacroce.

L’AUTORE:
Ioan Viborg: Dopo quasi un anno di cella d’isolamento per avere importato panelle di contrabbando all’interno del carcere di massima sicurezza di Grankrasth in Danimarca, Ioan Viborg, durante una corvè di servizio nelle cucine del carcere, è riuscito a far pervenire il manoscritto del secondo libro all’editore Navarra, occultandolo all’interno di un salmone affumicato inviato a Palermo per posta non prioritaria. Dopo che l’intero staff della casa editrice è stato dimesso dall’ospedale Civico, in seguito a un ricovero d’urgenza per avere inalato i vapori intrappolati nel plico, è stato possibile mettere mano allo scritto e pubblicare il seguito delle avventure dell’ispettore Marineo. Al momento Ioan è stato destinato a lavori socialmente utili all’interno del carcere: affianca un cappellano nell’attività di redenzione delle prostitute presenti nel braccio femminile.

 

Navarra Editore
Categoria: Narrativa
Anno: 2010
Pagine: 112
Prezzo: 10,00 €
ISBN: 978-88-95756 -12 - 7

 
* HOME - NORME PER L'INVIO DEI MANOSCRITTI - LAVORA CON NOI - DISTRIBUZIONE - NOTE LEGALI - CERCA *